Ricerca di vita nello spazio: ecco il progetto DNA Ark

Il DNA Ark è un veicolo spaziale costruito in lega di titanio che verrà usato come contenitore di campioni di DNA e lanciato nell’orbita Terrestre per poi allontanarsi  ben oltre il nostro sistema solare. Il tempo di conservazione dei campioni di DNA a bordo della navicella è pressoché infinita grazie ad un processo di disidratazione e ad una particolare composizione sul rivestimento che permette di  conservare per lunghissimo tempo i campioni. Il veicolo dovrà essere dotato di attrezzature di sondaggio, i cui dati verranno trasmessi continuamente alla Terra, al fine di contribuire presumibilmente alla comprensione di  alcuni misteri dell’universo. Inoltre, lo scafo della DNA Ark sarà ricoperto di messaggi ed immagini sotto forma di pixel. La presunta idea alla base del progetto è quella di preservare la grande eredità del genere umano in eterno, pensando alla remota ipotesi che tutto quello che è stato costruito dagli esseri umani sulla Terra, come edifici e monumenti, possa un giorno scomparire. Naturalmente inviare il vostro DNA nello spazio sotto forma di un capello di 1 cm, avrà ovviamente il suo prezzo. Ad oggi sono stati venduti 15 spazi di DNA, lasciando “solo” 9.999.985 di messaggi liberi. Il prezzo di ogni spazio è per ora poco chiaro dato che  il sito ufficiale del progetto mostra il valore di $25. Prima di inviare il vostro denaro ed i vostri capelli alla causa di questo progetto ucraino, vi raccomandiamo di assicurarsi che tutta questa affascinante missione non sia semplicemente un giroconto per alleviare l’uomo da qualcosa di ben più prezioso che il suo DNA.

Sito Ufficiale del Progetto DNA Ark