Nasa e Bigelow sviluppano piani per base lunare

Questa settimana la NASA ha annunciato l’inizio della pianificazione per la costruzione di una base permanente sul suolo lunare. La base utilizzerà il modulo gonfiabile che la tecnologia Bigelow Aerospace ha sviluppato per le
costruzioni di stazioni spaziali. All’inizio di quest’anno la NASA ha annunciato che verrà utilizzato uno dei moduli gonfiabili di Bigelow per la sua stazione spaziale.

David Weaver, Associate Administrator della NASA, ha dichiarato al sito Space Industry News:

Come parte della nostra strategia di uno spazio più commerciale, la NASA ha firmato un accordo di Space Act con la Bigelow Aerospace per promuovere idee su come il settore privato può contribuire a future missioni umane … L’agenzia è intensamente concentrata in una missione atta ad identificare, delocalizzare ed esplorare un asteroide con astronauti americani entro il 2025 – tutto mentre ci prepariamo per un ancora più ambiziosa missione umana su Marte nel 2030. La NASA non ha piani per una missione umana sulla luna.

Robert Bigelow spera di ottenere la sua base lunare nei programmi della NASA. In un intervista sul Coast to Coast AM, Bigelow ha detto che lo studio iniziale del progetto richiederà circa 100 giorni, mentre in una seconda fase circa 120. Lo studio è finanziato dalla Bigelow Aerospace, che si era già attivata in una progettazione preliminare per una base lunare. Ora l’agenzia sta invece lavorando direttamente con la NASA. Bigelow è anche un grande appassionato di UFO e sul Coast to Coast parla direttamente di un suo coinvolgimento nella ricerca sugli Ufo.

Bigelow Aerospace

LA Bigelow Aerospace nasce con obiettivi atti a sviluppare il turismo spaziale. Circa un anno fa ha iniziato a collaborare con la SpaceX a deciso di offrire la possibilità ai passeggeri delle navicelle Dragon di effettuare affascinanti passeggiate spaziali in orbita attorno alla Terra. Tra i suoi più importanti progetti troviamo il BA 330.  Esso è un habitat in grado di fornire circa 330 metri cubi di volume utile e può trasportare un equipaggio di sei/sette persone. Bigelow Aerospace prevede di collegare due o più 330 BA in orbita per fornire alle agenzie spaziali nazionali, alle aziende e alle università un accesso senza precedenti ad un ambiente caratterizzato da microgravità.

                   

Robert T. Bigelow (nato nel 1945) è un imprenditore alberghiero e aerospaziale. Egli possiede la catena alberghiera Budget Suites of America ed è il fondatore della Bigelow Aerospace fondata nel 1999. La Bigelow Aerospace ha lanciato due moduli spaziali sperimentali, Genesis I e Genesis II e ha in programma il lancio di habitat spaziali con equipaggio umano da utilizzare come alberghi orbitali, laboratori di ricerca e le fabbriche. Nel 2013, Bigelow ha detto che la ragione per cui iniziò l’attività immobiliare fu per ottenere le risorse necessarie per essere in grado di finanziare un team di sviluppo per le destinazioni spaziali.