Nibiru: segni dell’imminente arrivo del Planet X

L’esistenza del decimo pianeta, comunemente noto come Pianeta X o Nibiru, nel nostro sistema solare sembrerebbe ormai un fatto certo. Ogni giorno che passa arrivano testimonianze da ogni parte del globo che ne rafforzano l’effettiva esistenza. Recenti video del satellite SOHO della NASA, della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e del Neumayer III stanno riprendendo ciò che molti sanno ormai da tempo. L’arrivo del celebre decimo pianeta verso la Terra è imminente.

Macchine fotografiche e telecamere ad infrarossi, in tutto il mondo, stanno registrando l’arrivo del Pianeta X nel nostro sistema solare, manifestando sempre di più la sua presenza nei cieli terrestri. Dai social network arrivano incredibili e dettagliate immagini di  strane luci ed intense piogge di meteoriti in gran parte del globo. Suoni misteriosi e apocalittici risuonano nei cieli di tutto il mondo suggerendoci che delle potenti forze cosmiche stanno interferendo a causa di questo enorme corpo celeste.

Nel video qui sotto potete vedere i sopra citati segni che, a dire il vero, metterebbero in difficoltà anche i più scettici.

nibiru arrivaIl pianeta X (o Transplutoniano, o decimo pianeta) è un pianeta ipotetico al di là di Nettuno e dei Plutoidi. La sua esistenza fu ipotizzata sulla base di apparenti discrepanze nell’orbita di Nettuno. Un nome comunemente utilizzato per questo eventuale pianeta era Persefone, sebbene esso sia già stato assegnato ad un asteroide. Il tema di un ulteriore pianeta oltre a quelli conosciuti viene considerato un falso problema: le scoperte nel sistema solare esterno si moltiplicano, e numerose fasce di asteroidi e altri oggetti vengono delineate. A partire proprio da Plutone, numerosi oggetti – per i quali si è coniata la definizione di oggetto transnettuniano – orbitano attorno al Sole e fanno svanire la distinzione tra pianeti ed asteroidi (lo stesso Plutone, il 24 agosto 2006, è stato declassato da nono pianeta a pianeta nano, e cioè semplicemente il maggiore, o uno dei maggiori, di questi oggetti).[1] Ciò non evita naturalmente che ogni nuova scoperta venga salutata come quella del decimo pianeta. Nel 2004 alcuni lo identificarono con Sedna.[2] All’inizio del 2006 la notizia che Eris superasse Plutone per dimensioni suscitò grande clamore nella stampa. Prima della classificazione di Plutone a pianeta nano (dunque col modello di Sistema solare a nove pianeti) era ironico chiamare il presunto decimo pianeta come “Pianeta X” dato che la “X”, presso i Romani, stava a significare il numero 10, tuttavia quando il termine fu coniato Plutone non era ancora stato scoperto. I l Pianeta X è anche citato nei testi dello scrittore azero Zecharia Sitchin, in riferimento all’immaginario pianeta Nibiru.