Zanzara drone in grado di prelevare sanghe

Questo drone a forma di zanzara è la rivoluzionaria invenzione di esperti militari statunitensi, non solo per la forma di una reale zanzara con le stesse dimensioni , ma è anche in grado di “mordere” la sua vittima (una volta dato il comando da remoto) prelevando un campione di sangue per l’analisi del DNA per un eventuale indagine. Queste punture di zanzare meccaniche provocheranno lo stesso dolore che si avvertirebbe da punture di zanzare reali.

Non è tutto, infatti nella descrizione di questo tipo di drone viene specificata una funziona a dir poco terribilmente, cioè l’inserimento di un chip RFID sotto la pelle della vittima. Questi chip RFID possono contenere informazioni relative al portatore, tecnologie di strong authentication basate sul riconoscimento degli attributi biometrici di un individuo. Nonostante le notizie di queste zanzare a scopo di spionaggio, i funzionari Usa non hanno ovviamente confermato.

La notizia è stata ripresa da molti media internazionali e gli analisti avvertono che questa piccola zanzare potrebbe essere utilizzata non solo per la lotto contro il terrorismo, ma come una potente arma di controllo la popolazione.